Tag: terapia intensiva

Eppure battono alla porta | Raffaele Abbate

MOTIVAZIONE: Per il modo in cui il racconto restituisce le sensazioni, i pensieri e le emozioni del risveglio in un reparto di terapia intensiva e per come trasmette il senso di angoscia e solitudine legato alla perdita della memoria, àncora e fondamento delle nostre identità come individui. Ci ha inoltre colpito la stringente attualità del tema, soprattutto a fronte dell'anno drammatico che tutti noi abbiamo vissuto e condiviso globalmente.